Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

DOLO – «Tra il dire e il fare, c’è di mezzo il Direttore Generale»: il Comitato Marcato attacca duramente la gestione dell’Asl 13. «L’arrivo del dottor Gumirato, “l’uomo del fare”, quello degli annunci, sta provocando oltre a un immobilismo assoluto, una diffusa incertezza ed una precarietà più totale. Non riusciamo a capire come possa giustificare i continui avanzi di bilancio, “risorse non utilizzate” di 800mila euro lo scorso anno e più di 7 milioni di euro quest’anno, lasciando l’Asl, tra le ultime della Regione per mezzi sanitari ed elettromedicali, con strumentazioni che sono obsolete e mettono seriamente a rischio la qualità degli interventi. Non capiamo perché, mentre si sta riducendo all’osso le spese per il personale e per la formazione professionale, tagliando anche i costi necessari al mantenimento dei servizi, vengano programmate 7 nuove assunzioni e dotazioni di personale per studi, analisi ed indagini amministrative».

(L.Per.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui