Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

STRA – Il Comune ha emanato un’ordinanza di chiusura al traffico in via Tergola nel tratto tra via Palladio e la rotonda di via Fiessetto. La decisione è stata presa dopo il crollo nei giorni scorsi di una ventina di metri dell’argine sinistro del canale Tergola-Verano. La causa del cedimento si presume sia stata provocata dalle abbondanti piogge delle scorse settimane che, assieme all’erosione dell’acqua, hanno provocato il crollo di un tratto della riva. Il canale Tergola-Verano, che sfocia nel Naviglio Brenta a pochi passi dal centro di Stra, è un importante scolo in caso di abbondanti precipitazioni. Nel frattempo è stato allertato il Genio civile che dovrà sistemare l’argine. «Il ripristino dei 20-30 metri di arginatura viene considerato prioritario» conferma Mario Ferraresso, assessore ai Lavori pubblici. I lavori dovrebbero iniziare nei prossimi giorni. Via Tergola sarà riaperta regolarmente al traffico quando saranno completati gli interventi di ripristino e messa in sicurezza della sede stradale.

(g.pir.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui