Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

Gazzettino – Asolo. Pat: venti di guerra in Consiglio

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

5

mag

2013

ASOLO – Mercoledì seduta straordinaria sul piano d’assetto del territorio

SENZA PACE – Il piano urbanistico di Asolo

Torna in Consiglio il Pat (Piano d’assetto del territorio) della discordia di Asolo. Ma non si è attenuata la bufera che ha aveva costretto il sindaco Loredana Baldisser, di fronte ai 3/400 cittadini che avevano affollato il municipio, a rinviare l’argomento un mese fa.
Il primo cittadino ci proverà ancora mercoledì, alle 20.30, quando l’esame del Pat sarà l’unico punto all’ordine del giorno del Consiglio. Il piano urbanistico ha fin qui avuto un percorso alquanto burrascoso. E da inizio aprile la situazione non sembrano essere cambiate. A confermarlo è l’esponente di minoranza Gino Gregoris:

«Il sindaco Baldisser – attacca – si era impegnata, su richiesta dei consiglieri di minoranza, a portare il Pat in Commissione urbanistica per studiarlo, approfondirlo e discuterlo. Dopo una settimana senza notizie, il 18 aprile i consiglieri d’opposizione hanno fatto protocollare una richiesta di Consiglio straordinario per l’esame e discussione del piano urbanistico. L’abbiamo fatto sulla base della legge che obbliga il sindaco a convocare il Consiglio se a chiederlo è un quinto dei consiglieri. Il 30 aprile Baldisser – aggiunge Gregoris – ci ha inviato una lettere chiedendoci di ritirare tale richiesta. Il motivo? La considerava prematura visti gli incontri pubblici che la Giunta voleva convocare sul Pat. Abbiamo rispedito al mittente la proposta del sindaco che ha così convocato un Consiglio straordinario per discutere del Pat».

Nei bar e nelle piazze di Asolo, in queste ore, non si parla d’altro. Un segnale che l’8 maggio si annuncia un altro Consiglio incandescente.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui