Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

Tribuna di Treviso – Territorio. Ma Zaia dove vive?

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

14

mag

2013

Spesso i politici dicono e fanno cose con lo scopo di accattivarsi la simpatia dei cittadini elettori, prestando molta attenzione a non urtare le sensibilità e le suscettibilità, evitando scomodi argomenti che potrebbero far perdere qualche voto al loro partito o coalizioni (soprattutto in tempi di elezioni). Forse è per questo che ogni tanto a spot leggo: Zaia “stop al cemento nel Veneto” o ancora sempre il nostro governatore :”Sono sempre più convinto che il futuro del nostro territorio sta nel saldo zero di cemento…..”. Ebbene poi sempre qualche pagina più in là dello stesso giornale (la tribuna) si parla dello scempio che si vuole fare ad Asolo, degli scarichi contaminati del Sile ed ancora tra Refrontolo e Tarzo quaranta ettari di bosco venduti e rasi al suolo per far posto ai vigneti. Non se ne può più. Ma Zaia dove vive? Venga ai consigli comunali di Asolo , venga a Montebelluna dove non si parla più del nuovo centro commerciale voluto sì dalla precedente amministrazione (osteggiato prima delle elezioni dal futuro sindaco leghista), ma ora per far cassa si può anche aumentare la cubatura di cemento finale. Nei mesi scorsi anche la confindustria, la confcommercio, la confartigianato e la confcooperative si erano espresse con :”Basta sprecare territorio in Veneto”, e chiedevano alla regione l’impegno ad affermare un modello di sviluppo basato non più sul consumo di suolo, ma sulla valorizzazione delle città e dei territori e tra i punti fondamentali esercitare un maggior controllo sugli enti locali in materia di nuovi insediamenti. Zaia faccia questo e solo allora i cittadini elettori lo ringrazieranno.

Michele Solbiati coordinatore Idv Treviso

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui