Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

MIRA – Un dibattito sulle grandi opere a Mira. Questo l’appuntamento organizzato da Sel, in programma per domani alle 20,30 all’Auditorium di Oriago con don Albino Bizzotto dei Beati Costruttori di Pace, Ilario Simonaggio, segretario generale Filt Cgil Veneto e Mario Dalla Tor deputato Pdl e vice presidente della Provincia.

«Oggi sulle grandi opere», spiega il segretario di Sel a Mira Paolo Dalla Rocca, «continua a svilupparsi un ragionamento parziale che vede l’eterna e quanto mai obsoleta contrapposizione tra tutela dell’ambiente e bisogno di lavoro e sviluppo. Quale visione del futuro legittima ancora oggi le grandi opere? Siamo sicuri che ci sia veramente guadagno per tutti?

Le infrastrutture devono essere valutate nell’ambito dell’intermodalità (gomma-acqua-ferrovia), nel loro impatto di potenziale stravolgimento di un territorio. Una buona opera per noi, ad esempio, è rappresentata dalla completa messa in esercizio della Smfr che renda veramente accessibile la mobilità su rotaia vincendo la competizione con l’uso dell’auto privata e spostando flussi economici che ne sosterrebbero l’esercizio».

(a.ab.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui