Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Nuova Venezia – Nuove telecamere a Fosso’

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

29

nov

2013

UNIONE DEI COMUNI

Investiti 150 mila euro, si punta a migliorare la sicurezza stradale

FOSSÒ – La Giunta dell’Unione dei Comuni “Città della Riviera del Brenta”, che comprende Dolo, Fiesso, Fossò e Campagna Lupia, ha deciso di investire quasi 150 mila euro per l’installazione di telecamere da posizionare a Fossò e per il potenziamento dei server e degli strumenti informatici.

«Finalmente riusciamo a realizzare un progetto molto importante per il territorio», spiega Federica Boscaro, presidente dell’Unione e sindaco di Fossò, «che finanzieremo con l’avanzo di amministrazione. Il progetto per l’installazione delle telecamere a Fossò verrà predisposto entro la fine di quest’anno, mentre i lavori saranno eseguiti nel 2014. Le telecamere saranno utili, non solo per la sicurezza stradale, ma anche per rendere più sicuro tutto il territorio comunale».

I luoghi più idonei da sottoporre a sorveglianza con le telecamere saranno sicuramente le principali direttrici stradali in entrata a Fossò mentre le altre aree saranno individuate nelle prossime settimane dal Comune di Fossò assieme al comando dalla polizia locale dell’Unione dei Comuni, e ai comandi della Tenenza dei Carabinieri di Dolo e della stazione di Vigonovo. L’impianto sarà gestito dalla polizia locale dalla sede di piazzetta dei Storti a Dolo. Con questo investimento il sistema di videosorveglianza dell’Unione dei Comuni arriva a quasi trenta telecamere posizionate a Dolo, Fiesso, Fossò e Campagna Lupia. Alcune di queste telecamere permettono anche di filmare il numero di targa di un’auto, il modello e il colore risultando utili alle forze dell’ordine in caso di ricerca di un veicolo.

(g.pir.)

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui