Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

Orario corretto, manca ancora il collegamento con Venezia dopo mezzanotte

L’assessore Chisso tratta. Numero verde per suggerimenti da parte dei pendolari

Fra una settimana partiranno i treni cadenzati, le ultime correzioni sono state rese note ieri dalla Regione, ma la sera resta un problema rientrare da Venezia e così pure da Milano. L’ultimo treno utile dalla laguna transiterà da Treviso poco dopo le 23.30, precisamente alle 23.35. Nessun altro convoglio, dopo mezzanotte. E nessuna Freccia da Milano troverà coincidenza con Treviso, Conegliano e Udine dopo le 23.04 a Mestre. Quindi i viaggiatori che dalla capitale lombarda, ma anche da Verona, Vicenza e Padova intendono rientrare a notte inoltrata devono portarsi in auto fino a Mestre o prendere un taxi. L’assessore ai trasporti, Renato Chisso, sta ancora trattando per un collegamento da Venezia intorno a mezzanotte, possibilmente anche dopo, ma la soluzione sarà trovata probabilmente a marzo, quando entreranno in funzioni i treni nuovi, una ventina in tutta la regione. Intanto, però, dalla Regione arriva la prima serie di risposte alle criticità del prossimo orario ferroviario, segnalate dagli utenti e dagli amministratori e associazioni locali.

Per la linea Portogruaro-Treviso, la più penalizzata dalle prime indicazioni, il regionale 5918 partirà da Portogruaro alle 5.46 per arrivare a Treviso alle 6.45, il 5900 da Portogruaro alle 6.56 per essere a Treviso alle 7.55, il 5901 da Treviso alle 6.18 per arrivare a Portogruaro alle 7.17.

Sulla linea Conegliano-Belluno, che farà tappa anche a Vittorio Veneto, sia il regionale 5600/01 scatterà da Conegliano alle 6.41 e arriverà a Belluno 7.42, sia il 5610/11 che partirà da Conegliano alle 13.41 e raggiungerà Belluno alle 14.42; faranno entrambi anche la fermata di Santa Croce del Lago (arr./part. minuti 14/15). Così pure il 5640/41, (Belluno 14.16 – Conegliano 15.18) e il 5648/49 (Belluno 18.16-Conegliano 19.18).

I bus sostitutivi sulla Treviso Venezia, attesi la sera, intorno a mezzanotte, per il momento daranno copertura solo all’alba. Il VE111 da Treviso alle 4.47 e a Venezia S.L. alle 5.45; circolerà nei giorni feriali e fermerà in tutte le stazioni.

Sulla tratta Padova-Castelfranco, il VE794 partirà da Padova alle 22.40 e raggiungerà la città castellana un’ora dopo, alle 23.47.

Sulla Treviso-Portogruaro ecco il VExxx che prenderà il via da Treviso alle18.05 e raggiungerà Portogruaro alle 19.47 (circola i feriali, ferma tutte le stazioni sino alla verifica della fattibilità tecnica).

«Il nostro obiettivo era e rimane quello migliorare una situazione che oggi è difficilmente sostenibile», ribadisce Chisso, «Rimane aperto il confronto con gli utenti, dai quali attendiamo suggerimenti che ci possono far pervenire chiamando il numero verde gratuito 800.042.822».

Francesco Dal Mas

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui