Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

dolo, Mira e mirano

DOLO – Lotta alle slot machine nel comprensorio. Il partito Italia dei Valori (IdV) della Riviera del Brenta e del Miranese organizza una raccolta di firme contro gioco d’azzardo e per una legge di iniziativa popolare che lo abolisca. Nell’area dell’Asl 13 che conta 17 comuni sono circa 11 mila, su una popolazione di 240 mila, le persone che soffrono di dipendenza da gioco. Giocano almeno 3-4 volte alla settimana e questo dall’arrivo della crisi 5 anni fa, è un atteggiamento che è cresciuto sempre più. Queste persone sono attratte più che dai Casinò, dalle slot machine di bar, trattorie e tabaccherie. I giocatori più incalliti sono anziani, giocano con frequenza anche a Gratta e Vinci Lotto e Superenalotto. Ma ci sono anche un migliaio di persone che hanno sviluppato una patologia di forte dipendenza dal gioco d’azzardo.

«Queste persone – spiega Michele Lionetti referente provinciale dell’Idv – hanno provocato danni economici enormi alle loro famiglie, hanno dilapidato tutto e messo in crisi rapporti coniugali e familiari. Questa piaga va fermata».

I banchetti saranno presenti sempre dalle 8 alle 12,30 al mercato di Marghera oggi sabato 28 dicembre e il 4 gennaio e poi al mercato di Mirano in Piazza Martiri lunedì 30 dicembre e lunedì 6 gennaio. Al mercato di Mira giovedì 2 e 9 gennaio. Al mercato di Dolo nei giorni di venerdì 3 e 10 gennaio.

(a.ab.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui