Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Gazzettino – Mira. Caro pedaggi, anche Sel alza la voce

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

12

gen

2014

MIRA «Alla fine a pagare sono sempre i cittadini, non è accettabile»

MIRA – Sel a Mira si associa alla denuncia dei comitati sull’aumento ingiustificato dei pedaggi sulla tratta Mirano-Padova Est. Un argomento cge continua a scatenare polemiche.

«Chiediamo al sindaco Alvise Maniero di intervenire – chiedono gli esponenti di Sel – e di attivarsi, in collaborazione con i colleghi degli altri comuni, alzando la voce e pretendendo soluzioni nell’interesse di tutti i cittadini».

Per Sel non si tratta solo dell’aumento dei pedaggi ma anche dei problemi creati alla viabilità locale e delle scelte che fanno presagire future colate di asfalto e cemento a vantaggio dei soli addetti ai lavori.

«È l’ennesima prova di un accanimento ad individuare soluzioni meramente economico/monetarie – spiega Paolo Della Rocca per Sel – che alla fin fine preservano gli interessi sempre degli stessi soggetti: i concessionari, alle prese con problemi di sostenibilità sempre maggiori che cercano soluzioni sempre più audaci che ricadono sempre sulle spalle dei cittadini».

(l.gia.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui