Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

 

PORTOGRUARO. «In Consiglio comunale chiediamo veri esperti». È stata protocollata ieri, in municipio, la petizione pubblica che chiede la convocazione di due sedute aperte del parlamentino locale di Portogruaro, una dedicata al tema della Alta Velocità ferroviaria Venezia-Trieste e l’altra alle centrali a biomasse e biogas per la produzione di energia elettrica. La petizione chiede che alle sedute siano invitati a partecipare due massimi esperti, l’ingegner Ivan Cicconi per la Tav e il dottor Stefano Montanari per il tema delle centrali.

La petizione, inoltrata dal gruppo No Tav Portogruaro e dall’associazione PortogruaroVive, è stata sottoscritta dai cittadini che hanno partecipato nei giorni scorsi all’incontro «Il territorio portogruarese: dalle centrali per la produzione di energia elettrica alla linea ferroviaria per il Tav», che si è tenuto nella sala caminetto della villa comunale. La richiesta è stata inoltrata al sindaco Bertoncello, agli assessori e a tutti i consiglieri comunali.

«Il territorio portogruarese è direttamente interessato dalla realizzazione di queste opere, che sono di elevato impatto ambientale, pericolose per la salute cittadina e assorbono ingenti somme di denaro», si legge, «fino a oggi nessun tecnico esperto è stato invitato a relazionare su tali argomenti in Consiglio comunale».

La richiesta dei cittadini è che la convocazione avvenga già «nell’arco di qualche mese». L’ingegner Cicconi è esperto di infrastrutture e lavori pubblici, il dottor Montanari di nanopatologie.

(g.mon.)

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui