Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

 

Risposta alla petizione lanciata dai residenti di via Mirano: «Parlerò con ognuno di voi»

SPINEA – Silvano Checchin risponde alla petizione lanciata dai residenti di via Murano contro i parcheggi previsti a servizio del distretto sanitario e della Residenza sanitaria assistita, dove sorge un’area verde.

«Abbiamo portato cinquemila metri quadri di verde che dovevano essere utilizzati per il distretto sanitario e 900 andranno a parcheggio», puntualizza il sindaco, «domanda: sono tolti alla città 900 metri quadrati di verde o ne sono stati aggiunti 4100? Credo la seconda. Aspetto di vedere la petizione dei residenti, poi voglio parlare con ognuno di loro per spiegare come stanno le cose ».

Checchin insomma va al contrattacco: «Forse non tutti sanno che l’area in questione era prevista nel precedente piano regolatore per diventare sede del nuovo distretto sanitario. Per preservare il consumo di suolo abbiamo previsto il distretto all’interno del progetto edilizio per costruire la Rsa. Così si sono risparmiati soldi e terreno. I nuovi parcheggi non sono un sfregio, mala predisposizione di spazi a norma di legge.

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui