Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

ANCORA DISSERVIZI SULLA VENEZIA-TRIESTE

QUARTO D’ALTINO – Dopo il caos degli autobus sostitutivi notturni, ancora disagi per i pendolari della linea Venezia-Trieste.
Ieri mattina, alla stazione di Quarto d’Altino, a causa di un guasto alla locomotrice, i pendolari hanno atteso per trenta minuti il treno delle 10.55 per Venezia.
Ma se un guasto può capitare, a farli arrabbiare è stato il ritardo con cui hanno ricevuto l’annuncio dello slittamento del convoglio, una situazione che ha costretto molti di loro a tornare a casa per prendere la propria automobile.
«Solo dopo un quarto d’ora ci hanno avvisato che il treno aveva un guasto e che era fermo a Fossalta di Piave – racconta Luciano Ferro, portavoce del comitato pendolari di Quarto d’Altino -. Mentre correvo nel sottopasso per andare a casa a prendere la mia auto, mi sono accorto che il display dava trenta minuti di ritardo. Con me c’era una cinquantina di persone e molti, come me, dovevano andare al lavoro. L’abbonamento alle ferrovie non serve a nulla perché spesso siamo costretti ad altre soluzioni inaspettate».

(m.fus.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui