Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Nuova Venezia – La polemica sulla Romea Commerciale

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

18

mar

2014

Gottardo: «Mai detto “fallito” a nessuno»

DOLO – Il sindaco di Dolo Maria Maddalena Gottardo torna sulla questione dei rapporti tesi all’interno della Lega Nord fra lei e il sindaco di Vigonovo, Damiano Zecchinato. La Gottardo ci tiene a precisare di «Non aver mai usato nei confronti del sindaco Zecchinato il termine ‘fallito”». Male precisazioni continuano. «Ho detto», spiega la Gottardo, «che non ho fallimenti professionali da riconvertire in politica, ma non ho mai detto “personali”». Che l’affermazione però sia riferita ai fallimenti, è stata intesa da molti, in questo contesto come una chiara allusione diretta proprio a Zecchinato. Una allusione su cui a questo punto la Gottardo vuole sgombrare ogni dubbio, spiegando che così non è.

La questione su cui Zecchinato e la Gottardo si erano accapigliati, cioè la realizzazione della Romea Commerciale (che Zecchinato con la Lega Nord vuole innestata a Crea di Spinea) resta però ancora aperta.

Per i sindaci della Riviera del Brenta la posizione che va perseguita è quella della richiesta di derubricazione dell’opera da fare al Cipe a causa della sua vetustà.

Una posizione portata avanti anche dal comitato “Opzione Zero”, secondo cui nel 2005-2007 circolavano sulla Romea ogni giorno in media 25 mila auto. Ora sono poco più di 18 mila. C’è stato un calo di traffico di oltre il 20 %.

La Romea Commerciale per restare in piedi con il sistema del Project Financing come autostrada ha bisogno ogni giorno di almeno 100 mila veicoli in transito. Ce ne saranno se tutto va bene 25 mila , cioè un quarto. «Chi pagherà», si chiedono al Comitato, «questo debito colossale per la costruzione di un’opera che ormai non serve più a nulla?».

(a.ab.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui