Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

Nuova Venezia – Tutti di corsa per rivitalizzare Mestre

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

9

apr

2014

Fissati i primi quattro appuntamenti di “Corri x…”: allenamento serale in compagnia nei punti critici della città

Riconquistare porzioni di città ormai conosciute più per situazioni da cronaca nera che per iniziative virtuose, dando alla cittadinanza la possibilità di vivere queste zone la sera facendo sport in allegria. E’ l’obiettivo di “Corrix…Città di Venezia”, progetto promosso dagli assessorati allo Sport e alle Politiche sociali in collaborazione con VeniceMarathon e numerose realtà associative del territorio comunale, e che in altre città è ormai una realtà consolidata. Da martedì prossimo saranno tre i percorsi cittadini per chi vuole correre ma anche per chi è interessato solo a passeggiare o fare nordic walking. Un allenamento, non certo una gara, e per tutti alla fine ci sarà un simpatico omaggio. «Finalmente riusciamo a concretizzare questo progetto», sottolinea l’assessore allo Sport, Roberto Panciera. «Assieme al Gruppo di lavoro di via Piave si sono intavolate varie idee e con la collaborazione di tante altre società sportive e associazioni del territorio si parte con questa iniziativa dalla prossima settimana. Un progetto rivolto agli amatori e a tutta la città che può unirsi in questa riconquista di zone rimaste un po’ ai margini. Un modo per riqualificare il territorio cittadino, con percorsi studiati attentamente dalla Polizia municipale per avere la massima sicurezza, in tutti i sensi, lungo i tracciati. Si parte con queste prime quattro date, poi vorremmo che il progetto prendesse davvero piede, così come già avviene in molte altre città italiane». La partecipazione sarà completamente gratuita. Basterà presentarsi in tenuta sportiva, iscriversi alle 19.30 e poi partire alle 20 per coprire il percorso di circa 9 chilometri (quello più lungo) oppure quello ridotto di 5. «Siamo di fronte a un’ iniziativa estremamente interessante », aggiunge il vicesindaco Sandro Simionato, «per valenza sportiva ma soprattutto per la dimensione sociale che assume: correre insieme non in termini competitivi ma per stare in compagnia, riconquistando parte del territorio urbano. In altre città ci sono già migliaia di partecipanti, qui contiamo di iniziare con qualche centinaio almeno». Padova, ad esempio, attrae ogni volta oltre duemila persone, segno che il genere di manifestazione piace ai cittadini. E il vicepresidente della VeniceMarathon, Stefano Fornasier, osserva: «Auspichiamo che possa rivitalizzarsi anche quella porzione di città che verrà investita dalla corsa, quindi creando un indotto aggiuntivo per bar, negozi o ristoranti che magari potranno rimanere aperti la sera. Possiamo far vivere la città più a lungo grazie al contributo di tutte i soggetti che si stanno prestando a livello sportivo e sociale ». Tra strade, parchi e piazze di Mestre, ci sarà anche spazio per raggiungere Marghera (quarto appuntamento previsto a giugno inoltrato). Per ora l’appuntamento sarà ogni 15 giorni, poi, in futuro l’idea degli organizzatori è di rendere il “Corri x… Città di Venezia” un’occasione di socializzare e fare sport ogni settimana. In attesa anche di vedere quale sarà la risposta dei cittadini.

Simone Bianchi

 

Si comincia martedì 15, il via alle 20

Ritrovo in piazzale Bainsizza: è tutto gratis, punto ristoro alla fine degli 8.6km

Quattro serate di allenamenti collettivi (martedì 15 e 29 aprile, 13 maggio e 3 giugno), a passo di corsa o camminata veloce, lungo percorsi che attraversano zone difficili di Mestre e di Marghera. Il ritrovo fissato è fissato alle 19.30 in piazzale Bainsizza a Mestre, con partenza alle ore 20, per gli appuntamenti di aprile e maggio, mentre quello di giugno partirà da piazza Ferretto. Alla fine del percorso, della lunghezza variabile (da 8,6 a 9,5 chilometri), con la possibilità di scegliere un percorso ridotto di 5 chilometri, sarà disponibile un punto ristoro. La partecipazione è gratuita, previa iscrizione valida per tutte e quattro le serate. Gli atleti iscritti potranno utilizzare il parcheggio di fronte alla stazione ferroviaria al costo di 1 euro per tre ore di sosta, oppure quello gratuito in area Pancin che sarà opportunamente sorvegliato per l’occasione. Si parte martedì prossimo con il percorso C (8,6 km) da piazzale Bainsizza procedendo per le vie Piave, Trento e Parco Piraghetto, spostandosi poi verso via Felisati, via Dante, via Aleardi e Cappuccina, via Sernaglia e con arrivo di nuovo in Piazzale Bainsizza. Il secondo appuntamento prevede il percorso B (9,8km) che da piazzale Bainsizza si dilungherà in via Piave, Trento e Perosi, passando per via Olimpia e Ospedale, e poi coprendo l’area delle vie Carducci, Cappuccina, Aleardi, Fogazzaro e di nuovi giù per via Sernaglia e l’arrivo in piazzale Bainsizza. Il percorso A ricalcherà in parte il percorso C, solo che è previsto il transito anche per Marghera dal sottopasso ferroviario a piazza Mercato, da via Manetti a via Fratelli Bandiera e piazzale Giovanacci. Con il secondo transito per il sottopasso e quindi via Felisati e Gorizia fino all’arrivo. Il 3 giugno, data scelta perché la settimana precedente ci saranno le elezioni e sarebbe un problema disporre del numero necessario di agenti e militari delle forze dell’ordine, la sola variante sarà la partenza da piazza Ferretto.

(s.b.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui