Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

MIRA – Il sindaco di Mira Alvise Maniero incontrerà il direttore generale dell’Asl 13 Gino Gumirato la prossima settimana per discutere del futuro del distretto sanitario. Un distretto che rischia di lasciare Mira per Dolo dove la sindaca Maddalena Gottardo ha spiegato di volerlo accogliere se a breve verrà trasferito da villa Lenzi a Mira dove si trova ora. «Il sindaco», spiega il Comune, «ha chiesto un incontro urgente con il direttore Gumirato per discutere del futuro del distretto. Si chiederanno lumi anche sull’eventuale stanziamento del fondo di rotazione regionale necessario a finanziare il nuovo distretto ». A prendere posizione anche Fabio Zaccarin, consigliere comunale del gruppo misto: «La giunta ha cancellato le spese notarili per il rogito della vendita degli immobili che dovevano finanziare la nuova opera socio sanitaria. Ciò è quanto emerso nell’ultimo Consiglio in sede di analisi del rendiconto 2013dove è stato fatto notare al sindaco che la cancellazione dell’impegno di spesa per i rogiti notarili, era un chiaro atto di disinteresse per il distretto di Mira».

(a.ab.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui