Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

ROBEGANO – Niente interdizione del traffico nel centro di Robegano e, di conseguenza, niente trasferimento dei mezzi pesanti su via Cornarotta, dove il manto stradale è già danneggiato. Questa, in sintesi, la risposta che da Veneto Strade è arrivata al segretario del Pd di Salzano Stefano Barbieri dopo le sollecitazioni dei mesi scorsi, del partito e dei residenti, a impedire il passaggio dei camion in via XXV Aprile e spostarli in altre strade. In via XXV Aprile nei giorni scorsi i residenti si erano lamentati delle crepe alle case, proprio per le scosse provocate al passaggio dei Tir. Ma al momento, almeno sentendo Veneto Strade, non se ne farà nulla. «In buona sostanza» si legge nella missiva «il trasferimento di ulteriore traffico, in particolare quello pesante, sulla provinciale 37 Salzanese (via Cornarotta ndr), stante lo stato di manutenzione della stessa, porterebbe al collasso della pavimentazione stradale con conseguente pericolo per la pubblica incolumità degli utenti». Su via Cornarotta, che collega Salzano a Scorzè, si sta facendo la gara d’appalto e se non ci dovessero essere problemi, entro fine ottobre dovrebbe aprire i cantieri da chiudersi per il 31 dicembre.

(a.rag.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui