Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

Ritorneranno in via Carlessi, a Romano, per dire “No al tunnel” e “No Nuova Valsugana” da un po’ tutta la Regione per formare un fronte unico contro la galleria prevista dalla superstrada nella pancia del Massiccio

ROMANO – Ci saranno anche i Gruppi Valbrenta, Informazione San Nazario, Spontaneo Solagna, Valstagna: Autostrada No Grazie e Rappresentanza Cittadini Cismon, alla manifestazione in programma domani, in via Carlessi, a Romano d’Ezzelino, per dire «No Traforo Grappa» e «No Nuova Valsugana». I gruppi saranno presenti con un gazebo informativo per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla possibile devastazione del territorio conseguente alla realizzazione di un’opera ritenuta spropositata rispetto alle reali esigenze e altamente impattante. «L’obiettivo è quello di formare un fronte unico e condiviso per risolvere in maniera diversa da quella presentata i reali problemi della Valsugana, specialmente dopo quanto sta emergendo in questi giorni – ribadiscono i comitati. – Crediamo che questa sia la via più giusta da percorrere, tenendo presente le aspettative del territorio in fatto di viabilità e di vivibilità che tutti hanno diritto di avere e non vada a gravare in termini economici con il project financing sulle generazioni future». È stata vista molto positivamente dai comitati l’iniziativa dei sindaci di appellarsi al Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, per fare chiarezza ed invocare una soluzione per la viabilità del nostro territorio.

Roberto Lazzarato

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui