Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

Gazzettino – Dolo. Giudice di Pace. Si arrendono tutti.

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

26

giu

2014

DOLO – Il problema legato al costo della struttura si è rivelato irrisolvibile: nuovo attacco della Camera degli Avvocati

La Conferenza dei sindaci: «Bloccati dal patto di stabilità»

La perdita dell’ufficio del Giudice di Pace è sempre più concreta. Il problema legato al costo della struttura si è dimostrato irrisolvibile come il presidente della Conferenza dei sindaci Gianpietro Menin ammette. «Come Conferenza abbiamo dichiarato all’unanimità la volontà e l’interesse a mantenere un organo così importante ma vi è la necessità, purtroppo, di rispettare il patto di Stabilità che impone normative rigide dal punto di vista economico. Avevamo anche interpellato il Presidente del Tribunale per una proroga dei termini, ma si è dichiarato incompetente in materia, richiesto un parere alla Corte dei conti, che non risposto, e provato avere personale della Provincia, senza successo.» La perdita del Giudice di Pace di Dolo ha provocato la reazione della Camera degli Avvocati, Michele Zatta, ha replicato. «Siamo rammaricati e costretti a constatare che i Sindaci del territorio e il Sindaco di Dolo in particolare non hanno certo mantenuto quanto un anno fa avevano promesso e su cui si erano impegnati formalmente.. Il Comune di Dolo, peraltro, aveva espressamente deliberato che si sarebbe fatto carico delle eventuali maggiori incombenze se altri comuni non avessero aderito. Questa grave situazione provocherà un enorme disagio alla cittadinanza atteso che l’accorpamento in sede centrale a Venezia, oltre che deleterio, si presenta in questo momento estremamente difficoltoso atteso che non vi è un edificio che possa contenere l’accorpamento della sede dolese. »

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui