Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

Mira. ennesimo annuncio. 

MIRA – Ora si rasenta il ridicolo. Arriva un nuovo rinvio per l’apertura della bretella di collegamento fra la A4 e la Brentana. L’opera che doveva essere pronta per giugno e poi per il 10 luglio sarà aperta il primo agosto, cioè di sabato, con il rischio che slitti a dopo il 15. «Siamo esterrefatti », dice il comandante dei vigili di Mira, Mauro Rizzi, «la bretella è finita, i collaudi sono stati fatti e tenerla chiusa non ha alcun senso. Anzi il rischio è che la gente ci passi lo stesso o che di notte qualcuno ci faccia delle gare di velocità». Intanto i residenti ammettono candidamente che passano lo stesso: «Anche a me è capitato di trovare la strada aperta», spiega Guerrino Manente per i comitati cittadini di Oriago, «la piccola transenna era stata spostata e tante auto hanno percorso quel tratto». La bretella lunga quasi tre chilometri sulla direttrice dell’ex via Valdarno è opera complementare al Passante di Mestre. Doveva aprire nel 2010. I ritardi sono addebitabili a molte aziende fallite durante la costruzione dell’opera, che alla fine è costata oltre due milioni di euro. Il traffico pesante e di attraversamento sulla Brentana, che ora passa per il centro di Oriago, sarà convogliato sulla nuova arteria.

(a.ab.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui