Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

PARCO SCIENTIFICO

Dopo che il commissario giudiziale ha espresso parere favorevole e i creditori non si sono opposti, il Tribunale fallimentare di Venezia ha omologato il concordato preventivo in continuità del Vega Parco scientifico tecnologico Scarl. Ora i soci e il Consiglio di amministrazione proseguiranno l’azione di risanamento avviata nel luglio del 2013, perseguendo due strade: in primo luogo il Vega dovrà vendere, entro il 2018, una serie di immobili per pagare integralmente tutti i debiti nei confronti dei creditori; e poi proseguirà a gestire le attività del parco scientifico e si dedicherà a valorizzare l’ambito urbanistico sul quale sorge.
«La società potrà proseguire in “continuità aziendale” nelle attività di gestione degli spazi e dei servizi per le 85 aziende insediate negli immobili di Vega – commenta l’amministratore delegato Tommaso Santini (nella foto a fianco). Contemporaneamente promuoverà il processo di trasformazione urbana di questo ambito urbanistico strategico della città, cerniera tra terra ed acqua».
Il Vega Parco Scientifico, che complessivamente ospita oltre 200 aziende con 2000 addetti che quotidianamente lo frequentano, «è anche un punto di riferimento dell’Innovazione per le startup, grazie all’unico Incubatore certificato a partecipazione pubblica del Veneto, che attualmente ospita 23 imprese – continua Santini -. Inoltre la rigenerazione urbana del Parco sta vivendo una nuova stagione grazie all’insediamento espositivo che verrà gestito da Expo Venice spa e che ospiterà il programma Aquae al prossimo Expo 2015».
Quanto alla gestione della società, proprio domani si riunirà l’assemblea dei soci con all’ordine del giorno anche il rinnovo del Consiglio di amministrazione.

(e.t.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui