Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

NOALE – Luce nuova in diverse strade del comune di Noale. Nei giorni scorsi è iniziata la sostituzione di alcuni impianti alimentati a vapori di mercurio con quelli a led o a sodio alta pressione, ovvero a risparmio energetico. In totale saranno 530 i punti da cambiare per una spesa che oscilla fra i 30 e i 40 mila euro. Nelle vie Pra’ della Ziralda, Tintoretto, Mondini, vicolo Benin e Sauro si metteranno le lampade a led, mentre come arredo urbano troveranno posto nelle vie Tintoretto, Piave, Dei Novale, Lancerotto, Tagliamento, giardini di Noale 2 e di via Gagliardi, Bersaglieri D’Italia, Lazzaretto, Cerva, Fapanni, piazza Martiri del Lavoro. Oltre 40 strade, invece, avranno la luce alimentate da sodio alta pressione; si va da via Sant’Andrea a via Ponte Casino, da via Vecellio agli Spalti Nord, tanto per citarne alcune. «Tutte le lampade» spiega l’assessore alla Manutenzione Andrea Muffato «sono inlinea con i requisiti previsti dalla Regione per ridurre l’inquinamento luminoso. Interverremo su Noale e frazioni, anche se questo dovrà essere solo l’inizio. Dovremmo ridurre gli sprechi e ottimizzare gli interventi da fare».

(a.rag.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui