Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al Consiglio di Stato. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso Consiglio di Stato contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Nuova Venezia – Inquinamento a Dolo superati i limiti

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

25

nov

2014

Per biossido di azoto e ozono

DOLO – Livelli elevati di ozono e biossido di azoto a Dolo e Sambruson. Sono i risultati delle rilevazioni sulla qualità dell’aria registrati dalle centraline poste in via Cairoli a Dolo e in via Mattei a Sambruson.

Per l’ozono, che ha un valore limite di 120 microgrammi per metro cubo come massima media giornaliera mobile sulle 8 ore, ci sono stati dall’inizio dell’anno 45 superamenti a Dolo e 47 a Sambruson mentre la normativa impone massimo 25 sforamenti l’anno.

Per il biossido di azoto la media su anno civile a Dolo è di 45,7 microgrammi per metro cubo mentre a Sambruson arriva a 47 (livello massimo: 40).

Migliore la situazione per il Pm 10 dato che a Dolo ci sono stati finora 21 sforamenti mentre a Sambruson 27 contro i 35 massimi fissati dalla legge.

Da segnalare però che i dati sono aggiornati al 10 novembre e le centraline sono state ferme per lavori di calibrazione dal 9 maggio al 10 giugno a Sambruson e dal 16 luglio al 26 agosto a Dolo.

Per limitare l’inquinamento atmosferico il comune di Dolo ha redatto due ordinanze che prevedono limitazioni d’esercizio degli impianti termici per il riscaldamento ad uso civile e il divieto di circolazione nel centro abitato per i veicoli non catalizzati con sospensioni durante il periodo natalizio e in caso di sciopero del trasporto pubblico locale.

(g.pir.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui