Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

Nuova Venezia – Inquinamento a Dolo superati i limiti

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

25

nov

2014

Per biossido di azoto e ozono

DOLO – Livelli elevati di ozono e biossido di azoto a Dolo e Sambruson. Sono i risultati delle rilevazioni sulla qualità dell’aria registrati dalle centraline poste in via Cairoli a Dolo e in via Mattei a Sambruson.

Per l’ozono, che ha un valore limite di 120 microgrammi per metro cubo come massima media giornaliera mobile sulle 8 ore, ci sono stati dall’inizio dell’anno 45 superamenti a Dolo e 47 a Sambruson mentre la normativa impone massimo 25 sforamenti l’anno.

Per il biossido di azoto la media su anno civile a Dolo è di 45,7 microgrammi per metro cubo mentre a Sambruson arriva a 47 (livello massimo: 40).

Migliore la situazione per il Pm 10 dato che a Dolo ci sono stati finora 21 sforamenti mentre a Sambruson 27 contro i 35 massimi fissati dalla legge.

Da segnalare però che i dati sono aggiornati al 10 novembre e le centraline sono state ferme per lavori di calibrazione dal 9 maggio al 10 giugno a Sambruson e dal 16 luglio al 26 agosto a Dolo.

Per limitare l’inquinamento atmosferico il comune di Dolo ha redatto due ordinanze che prevedono limitazioni d’esercizio degli impianti termici per il riscaldamento ad uso civile e il divieto di circolazione nel centro abitato per i veicoli non catalizzati con sospensioni durante il periodo natalizio e in caso di sciopero del trasporto pubblico locale.

(g.pir.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui