Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

Il gruppo che appoggia il sindaco uscente Maddalena Gottardo

DOLO «Raccogliere quello che abbiamo seminato in questi cinque anni». Con questa motivazione Maddalena Gottardo, sindaco uscente di Dolo, si ricandida alle prossime elezioni comunali. L’attuale sindaco, 53 anni, dirigente in un istituto bancario di Padova, è sostenuta dalla lista “Maria Maddalena Gottardo Sindaco” che si è presentata ieri in Villa Brusoni Scalella. «Voglio ringraziare chi ha lavorato con me in questi cinque anni», precisa Gottardo, «abbiamo ancora voglia di lavorare per rendere questo paese migliore e vivibile. Questa è una lista apartitica», commenta il sindaco, «nessuno di noi ha tessere di partito né risponde a diktat. Siamo una squadra composta sia da persone che hanno avuto ruoli amministrativi sia da persone alla prima esperienza che arrivano dalla società civile, dal mondo dello sport e dell’associazionismo. Dobbiamo lottare per mantenere i servizi presenti a Dolo: l’ospedale, l’Inps, il Tribunale oltre a portare il distretto sanitario. Grande attenzione poi alla sicurezza, al mondo dell’associazionismo con progetto collegati al sociale. Continueremo il lavoro fatto per il rilancio turistico. Poi non vogliamo il passaggio della Romea Commerciale». Questi i candidati consiglieri comunali della lista: Cecilia Canova, Giuseppe Pasqualetto, Luigi Bettio, Annalisa Brigo, Stefania Carraro, Francesco Cassandro, Emanuele Gaspari detto Corrado, Lorenzo Levorato, Andrea Maso, Paolo Menegazzo, Giovanni Norbiato, Paola Scalella, Susi Semenzato, Mario Spillere, Mara Tamiazzo, Davide Zilio.

(g.pir.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui