Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

Nuova Venezia – Fosso’. Via alla modifica dei lampioni.

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

10

mag

2015

Centocinquanta mila euro per arrivare al contenimento luminoso

FOSSÒ – Il piano dell’illuminazione per il contenimento luminoso (Picil) promosso dalla giunta di Fossò ha ottenuto un finanziamento di 100 mila euro dalla Regione su un valore totale di 150 mila. Il progetto prevede di eliminare 100 lampade ai vapori di mercurio, 7 lampade agli alogenuri metallici e 13 al sodio alta pressione. Le 120 lampade, che diventano 94 in quanto vengono sostituiti 26 corpi illuminanti a doppia sfera, sono quelle di via Pisani, parco di via Don Giovanni Bosco, un tratto di via XXV Aprile, via Fiume, via Pola, via Papa Luciani, via Cartile, via Udine, via Trieste, via Pordenone, via Treviso e via Bolzano.

I nuovi lampioni sono a tecnologia Led ed idonei ad essere gestiti a distanza. Saranno inoltre sostituiti otto pali di sostegno e altri 23 saranno riverniciati. La potenza delle attuali lampade è pari a 13 mila watt, mentre con le nuove si scenderà a 3.525 watt con una riduzione del 71,2 per cento dell’energia consumata stimata su base annua in 40 mila kilowatt corrispondente a 13,30 tonnellate di minori emissioni di anidride carbonica.

«Questo progetto», spiega il vicesindaco Maurizio Lunardi, «corrisponde a un primo stralcio degli interventi previsti dal Picil sull’illuminazione stradale. È importante perché contribuisce a migliorare l’ambiente, i cittadini avranno unaottima illuminazione stradale e l’amministrazione avrà un risparmio».

Inoltre dei cinque quadri elettrici interessati, saranno mantenuti i tre a Fossò, già dotati di interruttore crepuscolare e di interruttore orario digitale, mentre i due di Sandon saranno sostituiti».

(g.pir.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui