Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

Gazzettino – Venezia . Chiesta la concessione per sei anni.

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

17

mag

2015

POVEGLIA – L’associazione presenta al Demanio una nuova offerta

L’associazione Poveglia per Tutti fa i conti e si scopre come finora siano stati spesi, per feste e ordinaria amministrazione, poco più di 14mila euro. Di questi, quasi 5mila sono stati utilizzati per la festa nell’isola di Poveglia, cifra considerevole in quanto quasi 2mila erano stati chiesti dal Demanio per polizza assicurativa, fidejussoria e per sbarcare lì. Mentre ben 3mila sono stati incassati dal portale Paypal, noto intermediario di sicurezza finanziaria che per la sola funzione di garante si è pappato una cospicua fetta di introiti. In tutto, l’associazione ha incassato, dalla nascita, 488mila euro, 83 sono stati restituiti a chi ha deciso di non lasciarli all’associazione, assestandosi oggi a quota 390mila.

Cifra che è servita al direttivo per richiedere la concessione al Demanio per almeno sei anni. Sei anni, hanno fatto sapere mercoledì a San Leonardo dall’associazione, sono il periodo in cui si sarebbe in grado di provvedere alla Fase 0, quella in cui si darebbe una sistemata all’isola dopo tanto tempo, andando oltre, arricchendola di una novità: la ristrutturazione di due edifici. La casa del custode, il cui restauro è quantificato in 120mila euro più il lavoro gratuito degli associati, potrebbe diventare così il presidio dell’associazione.

Dal 4 maggio, data in cui è stata protocollata la richiesta, si dovranno attendere almeno 45 giorni, anche se c’è la speranza, accompagnata da un velato ottimismo, che la situazione possa sbloccarsi favorevolmente. Il prossimo appuntamento sarà per il 6 giugno alla Cooperativa Il Cerchio di Sacca Fisola dove si chiederà ai soci di partecipare per proporre un cambiamento di statuto da quello attuale, ad uno più tagliato sul processo partecipativo. In tal senso, si è stabilito anche di proporre la possibilità di suggerire modifiche direttamente dal sito www.povegliapertutti.org.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui