Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

Nuova Venezia – Passa la nave, la Vogalonga “trema”

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

23

mag

2015

L’EVENTO – Organizzatori e Capitaneria rassicurano: «Nessun rischio, il transito è molto prima del via»

Domani mattina in Bacino passerà la Msc. Apprensione per le barche di migliaia di appassionati

Mancano poche ore alla partenza della 41^ edizione della Vogalonga ma oltre all’emozione, quest’anno, aleggiano anche l’apprensione e la protesta per il passaggio della nave da crociera. La Msc Musica transiterà per il bacino di San Marco e per il Canale della Giudecca poco prima della partenza della manifestazione remiera: lo sparo del cannone che indica il via è previsto domani alle 9, e anche se la nave dovrà esser già fuori dal tratto di gara alle 8.15, rischia di incontrare le centinaia di imbarcazioni che si preparano in bacino prima delle 8. In tutto, la regata coinvolgerà quest’anno circa 2mila barche a remi per un totale di 8mila vogatori che provengono da ogni parte del mondo e non tutti sono preparati al passaggio dei “giganti” in laguna, nel caso della Msc Musica: stazza lorda 92.409 tonnellate, lunghezza 293,8 metri, larghezza 32,2 metri.

Già da alcuni giorni, in Pescheria a Rialto si trova un cartello in lingua inglese affisso dagli organizzatori della Vogalonga che invita a fare attenzione: «Cari amici, domenica alle 8.15 una nave da crociera attraverserà il canale della Giudecca dal mare Adriatico verso il porto di Venezia. Vi chiediamo gentilmente di non sostare in mezzo al canale per lasciare libero il passaggio e di essere prudenti per la vostra sicurezza».

Non si fanno attendere le polemiche sui social network ma dal comitato organizzatore della maratona escludono possibili pericoli: «Abbiamo appeso l’avviso su suggerimento della Capitaneria di Porto alla conferenza dei servizi – spiega Ermenegildo “Lalo” Rosa Salva – una raccomandazione in più per chi non è veneziano e abituato al passaggio delle navi ma anche l’anno scorso era passata una crociera prima della partenza, nessuno lo sapeva e non è successo niente».

A fargli eco il figlio Antonio Rosa Salva, anche lui parte del comitato: «Le polemiche sembrano delle strumentalizzazioni alla Vogalonga che non devono esserci, perché abbiamo sempre cercato di tenere la politica fuori dall’evento cittadino che per un giorno riporta i remi in città».

Non è d’accordo Manuel Vecchina, uno dei veneziani che si è accorto del cartello e ieri ha scritto un post sulla pagina Facebook della Msc Musica invitandola a passare in anticipo rispetto all’orario previsto, per evitare pericoli. «Quando la Msc passerà – afferma – non troverà solo le imbarcazioni già posizionate in bacino, ma anche quelle che stanno arrivando dal Canale della Giudecca».

Stupito Giorgio Garbisa, 73 anni, giunto alla sua 41esima Vogalonga: «Ma stiamo scherzando? – afferma Garbisa – perché la nave non viene fatta passare prima per evitare qualsiasi rischio»?

La Capitaneria di Porto precisa che la nave sarà già fuori dalla zona della Vogalonga alle 8.15 e vi saranno le motovedette a sorvegliare che tutto fili liscio.

Giorgia Pradolin

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui