Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

COMUNICATO STAMPA

In bicicletta verso “Venezia 2012 – 3^ Conferenza internazionale della Decrescita” (www.venezia2012.it) in programma dal 19 al 23 settembre.

Domenica 16 settembre 2012 i comitati, le associazioni, i movimenti e i cittadini del Veneto, impegnati nella difesa dell’ambiente e dei beni comuni, si ritrovano in Riviera del Brenta, a Mira (VE), ore 11.00 davanti al Mirasole per pedalare festosamente insieme al gruppo di eco-ciclo-attivisti Ecotopia Biketour partiti da Barcellona il 7 luglio scorso e diretti a Venezia, sede del grande evento sulla Decrescita.

Opzione Zero parteciperà alla gioiosa e colorata pedalata, il cui significato è quello di ribadire il NO alle Grandi Opere e il diritto alla qualità della vita che si esprime con scelte sostenibili, democratiche e responsabili.
Continua …

Conferenza Stampa – Tera Tera Tera Decrescendo in Riviera

Posted by Opzione Zero in Comunicati Stampa | 0 Comments

7

set

2012

TERA TERA TERA DECRESCENDO IN RIVIERA 15-16 settembre 2012

una iniziativa promossa da: MOVIMENTO MIRA2030, OPZIONE ZERO, COOPERATIVA PRIMAVERA.

La CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE dell’evento sarà

SABATO 8  SETTEMBRE ORE 11.30 FORTE POERIO – ORIAGO DI MIRA

IL 15 E 16 SETTEMBRE a Forte Poerio si terrà TERA TERA TERA DECRESCENDO IN RIVIERA, una due giorni di festa promossa da MOVIMENTO MIRA2030, OPZIONE ZERO, COOPERATIVA PRIMAVERA, con il patrocinio del Comune di Mira.
Continua …

COMUNICATO STAMPA

Per Mira Fuori del Comune il dibattito sulla città metropolitana è fuori centro: il problema infatti non è scegliere tra Venezia o Padova, ma quello di difendere la Democrazia e l’autonomia degli Enti Locali.

Continua …

COMUNICATO STAMPA

Sulla questione dei rifiuti Mira Fuori del Comune ha le idee chiare: Mira può e deve fare come Ponte nelle Alpi, dove con l’introduzione del “porta a porta” in tutto il territorio, una forte sensibilizzazione dei cittadini e l’avvio di progetti concreti sul fronte della riduzione dei rifiuti, si è arrivati a superare la soglia del 90% di differenziata (primi in Europa), riducendo considerevolmente i costi per la collettività e aumentando pure i posti di lavoro nel settore.

Questi sono gli obiettivi che dovrebbe darsi la nuova amministrazione, così come del resto prevede il programma elettorale del Movimento 5 Stelle.

Optare per il sistema a calotta come suggeriscono i vertici di Veritas e il PD sarebbe invece un errore imperdonabile, perché in realtà questo metodo di raccolta è finalizzato solamente ad ottenere una frazione secca migliore da bruciare poi nei cosiddetti termovalorizzatori, ovvero gli inceneritori di nuova generazione, magari gestiti dalla stessa società Veritas Spa.

Continua …

C.S.Op.Zero 31-08-12 – Rete NO-AR diventa OpzioneZero.

Posted by Opzione Zero in Comunicati Stampa | 0 Comments

31

ago

2012
Logo

COMUNICATO STAMPA

Questo da oggi è il nuovo nome del nostro comitato, uno dei maggiori propulsori di CAT, coordinamento di comitati, ciascuno con la propria autonomia e specificità. Sul territorio è il più numeroso e attivo e raccoglie attivisti da tutta la Riviera del Brenta e oltre. Il percorso di Rete NO-AR – No Autostrada Romea è iniziato nel 2004 su questa specifica vertenza, ma in questi anni ha saputo “smuovere” molto sia nel territorio rivierasco sia in ambito regionale che nazionale: l’esperienza di Mira Fuori del Comune, il grande contributo per i referendum su acqua e nucleare, la costruzione di un coordinamento nazionale contro l’autostrada (la rete Stop Or-Me), oltre a un lavoro costante per costruire relazioni stabili e significative con le realtà del Veneto che si battono per la difesa del territorio e dei beni comuni

Continua …

COMUNICATO STAMPA

Il Governo Monti ed i partiti che lo sostengono hanno operato una MODIFICA COSTITUZIONALE utilizzando illecitamente un Decreto Legge di natura economica approvato dal Parlamento con l’ennesimo voto di fiducia.

Vengono soppresse province, create città metropolitane, governate non da eletti, ma da cooptati, senza dare ai cittadini la possibilità di esprimersi con il voto.

Continua …

Mappa della devastazione

Posted by Opzione Zero in Comunicati Stampa | 0 Comments

11

lug

2012

CLICCARE SULL’IMMAGINE PER INGRANDIRLA

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui